Riflessioni

I 38 meravigliosi Rimedi floreali individuati dal Dottor Bach negli anni '30 si suddividono in 7 gruppi e ciascuno si caratterizza per il contesto emotivo generale che può essere riequilibrato. Questi gruppi sono:

L'amore è l'arte di stare con gli altri, la meditazione è l'arte di essere in relazione con se stessi, lascia che l'amore e la meditazione siano le tue due ali. (Osho)

A me nella vita è riuscito tutto facile. Le difficoltà me le sono scrollate di dosso, come acqua sulle ali di un'anatra"
Rita Levi Montalcini

Spesso etichettiamo le persone in modo categorico, per esempio il criticone, l'iracondo ecc. Tuttavia queste personalità sono un pochino in tutti noi, sono sostanzialmente emozioni e modalità reattive che divengono tratti di personalità, in risposta agli eventi esterni e al proprio dialogo interiore.

Ecco il testo di una meditazione che può aiutare a rilassarti ma soprattutto a lasciar andare i pensieri...Buona pratica!

Tra i Rimedi floreali, il Dottor Bach, scopre nel giardino di una villa inglese, questo piccolo fiorellino di color azzurro cielo, Cerato (Ceratostigma Willmottiana), che viene inserito nel gruppo per gli stati emozionali riferiti all'incertezza.

Siamo in piena pandemia, ma la Primavera arriva ugualmente, gli alberi e la Natura tutta ci mostrano un risveglio inaspettato e viene da chiedersi: come può un fiore sbocciare o una gemma aprirsi nonostante questa sofferenza di un periodo così tormentato?

Conosci le "famose" 5 ferite? Scopriamole insieme e vediamo se risuonano ancora nei nostri pensieri e agiscono attraverso i nostri comportamenti.

La solitudine non deriva dal fatto di non avere nessuno intorno ma dall'incapacità di comunicare le cose che ci sembrano importanti o dal dare valore a certi pensieri che gli altri giudicano inammissibili. C.G. Jung